html5 templates
Mobirise

Luca Leonardi (Presidente della Consulta degli studenti)

"Ciao a tutti, sono Luca Leonardi, presidente della Consulta degli Studenti del Conservatorio di Parma e sono all'ultimo anno del mio biennio.
Ho frequentato l'intero percorso qui, primo e secondo livello, e mi sono sempre trovato come a casa, coi colleghi ma anche col personale e coi docenti. Quando sono arrivato qui, ciò che mi ha colpito è stato proprio l'alto livello della didattica. Un livello che si è mantenuto anche durante la crisi che stiamo vivendo, dimostrando come il digitale e le sue applicazioni possano essere di grande aiuto nell'apprendimento. Il Conservatorio si è subito mosso per attivare efficacemente la didattica a distanza, anche per venire incontro ai numerosi studenti fuorisede e stranieri che, anche se il conservatorio dovesse riaprire domani, non potrebbero tornare in città facilmente.
Questo nuovo approccio alla didattica si è quindi rivelato, oltre che necessario, adatto ad alcune materia teoriche tanto che non escludiamo la possibilità di richiederlo in futuro per chi avesse difficoltà nel seguire le lezioni di presenza, magari con la didattica mista.
Con questo nuovo senso di apertura verso il digitale, ci troviamo davanti ad un nuovo modo di concepire l'insegnamento molto più vicino alla realtà e al competitivo mondo del lavoro"

Mobirise

Luca Leonardi (President of the Students Council)

"Greetings everybody,
I’m Luca Leonardi, President of the Students Council of Conservatorio di Parma and I’m on the last year of my studying.
I’ve been attending all my studies here and I’ve always felt like home with colleagues, personnel and teachers. The high educational levels were the first thing I’ve noticed. The same high standards are being kept during the crisis we are experiencing now, showing us how the digital world and its functions can be useful to learning.
The institute activated the home learning as soon as possible to help those not living in Parma (or Italy) and couldn’t attend lessons even with less restrictions.
This new teaching approach is so perfectly adapting to theoretical classes that we are thinking to ask for it in the new incoming year in order to give more tools to the students.
With this opening to digitals, we are facing a new way to conceive music education closer to the reality and the competitive music business."